La sostituzione di serramenti obsoleti è uno dei principali interventi per migliorare i consumi energetici all'interno delle Vostre abitazioni.

Ecco i nove consigli da non dimenticare:

 

1. Illuminazione. È fondamentale che i vari ambienti della casa possano godere di una buona illuminazione.

2. Tenuta alle intemperie. Un buon serramento deve proteggere dagli agenti atmosferici e garantire un buon livello di isolamento termico.

3. Isolamento termico. Gli infissi da istallare nella vostra abitazione devono garantire un buon isolamento termico, per consentirci di ottenere un abbattimento delle spese di riscaldamento e di condizionamento. In base alla regione in cui abitate, i nuovi serramenti dovranno rispondere ad una serie di requisiti per l'isolamento termico stabiliti per legge, anche per poter accedere, nei casi di ristrutturazione, alle detrazioni fiscali del 55%. In ogni caso un buon infisso deve avere almeno due guarnizioni (una sull'anta e l'altra sul telaio fisso) e possedere un coefficiente di trasmittanza termica (Uw) pari a 2,0 [W/mq K]  per poter essere utilizzato in tutte le zone climatiche, nel rispetto del D. lgs. 311/2006.

4. Ventilazione. Esigiamo dal rivenditore di infissi di conoscere nel dettaglio tutti gli accessori montati di serie  sull’infisso che possano garantire la ventilazione degli ambienti e favorire così:  
- il ricambio d'aria per riossigenare l'interno;
- l’allontanamento dell'anidride carbonica prodotta dell'uomo e dell'eventuale ossido di carbonio generato dalla combustione;  
- la diluizione di odori generati da persone, da fumi di sigarette, dalla cottura di cibi e da altre attività domestiche;
- la diminuzione dell'umidità dell'aria per evitare condensa e formazione di muffe.
A tal fine meccanismi quali anta a ribalta e microaerazione sono di fondamentale importanza.

5. Isolamento acustico. Un buon serramento deve garantire dunque un alto grado di isolamento acustico che dipende:
- dalle caratteristiche acustiche del tipo di vetro installato;
- dal numero di guarnizioni montate;
- dalla corretta gestione del giunto di posa tra infisso e controtelaio e tra controtelaio e muratura;
Un infisso dalle buone performance di isolamento acustico è dotato di certificazione di prodotto di permeabilità all'aria secondo la norma UNI-EN 12207 e si attesta  in classe 3 o 4, che implica  la presenza di buone guarnizioni in epdm o pvc.

6. Sicurezza. In base al numero di componenti antieffrazione, gli infissi possono offrire un diverso grado di sicurezza contro il fenomeno dei furti. Verificate quindi la presenza di meccanismi di chiusura a seconda del livello di sicurezza che volete ottenere.

7. Estetica. Gli infissi devono poter consentire la più ampia personalizzazione in termini di  essenze, finiture, forme e dimensioni per poter soddisfare pienamente le specifiche esigenze abitative.

8. Manutenzione. Scegliamo un serramento che duri nel tempo e che richieda una manutenzione ridotta al minimo.

9. Garanzia. E’ fondamentale acquistare infissi di qualità, 100% Made in Italy, dotati di certificazione di prestazione e di marcatura CE, a norma di legge. Obbligatoria per legge dal febbraio 2010, la marcatura CE rappresenta il marchio Europeo di sicurezza, l’unico che garantisce che il prodotto acquistato sia conforme alla normativa europea.

 

La Enne Costruzioni saprà consigliarVi sul prodotto certificato più adatto alle Vostre esigenze.



PER SAPERNE DI PIÙ

Accetto le condizioni. Ai sensi dell'art 13 D.lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto attentamente l'informativa generale della Privacy.

ALTRI SERVIZI
 Nascondi menù Visualizza menù Torna in cima
Loading