L'impermeabilizzazione è un'opera atta a rendere un materiale resistente all'acqua e si ottiene sovrapponendo uno o più strati di materiali diversi adatti allo scopo per proteggere elementi costruttivi di vario genere come solai, pareti, tetti, cisterne, pozzetti, piscine. I materiali utilizzati sono di vario genere la scelta varia in funzione: dell'estetica, degli spessori, del peso e del costo.

 

Prima dell'impermeabilizzazione è necessario preparare la superficie rimuovendo parti friabili o comunque poco stabili, rimuovendo la polvere, e lisciando la superficie con prodotti adeguati e/o preparati specifici detti primer.

 

Bisogna inoltre considerare che eventuale umidità presente nell'elemento costruttivo non potrà più evaporare attraverso la zona impermeabilizzata, a seconda dei casi sarà necessario attendere condizioni climatiche ideali controllando l'umidità con un apposito misuratore per materiali da costruzione.

 

Lo stato impermeabile una volta posato, sia in orizzontale che verticale, va protetto dal calpestio, dagli urti, o dagli agenti atmosferici come i raggi diretti del sole, che possono degradare fino a rendere inutilizzabile l'impermeabilizzazione.



PER SAPERNE DI PIÙ

Accetto le condizioni. Ai sensi dell'art 13 D.lgs. 196/2003. Dichiaro di aver letto attentamente l'informativa generale della Privacy.

ALTRI SERVIZI
 Nascondi menù Visualizza menù Torna in cima
Loading